ForMec2017

Il Piano Formativo ForMec è un Piano che coinvolge le PMI del settore metalmeccanico per la terza volta e, per questo motivo, il Soggetto Proponente ha scelto di mantenere invariato il titolo di Progetto “ForMec”. Data la specificità del nuovo progetto, è stato aggiunto l’anno di presentazione “2017”. ForMec vuole essere un “nome” di riferimento per quanto riguarda la formazione del settore metalmeccanico, e la definizione delle priorità di intervento di questa progettazione formativa è il prodotto dell’intervento che si reitera con questo Piano specializzandosi sempre più secondo le esigenze del mercato di riferimento, verificata anche attraverso azioni di follow up del precedente intervento formativo realizzato nell’annualità precedente dell’Avviso “Competitività”.

Attuatore: TECFOR – Tecnologia e Formazione

Finanziatore: Fondimpresa - Avviso n. 1/2016 “Competitività” II Sportello

Obiettivo generale: guidare le imprese in un continuo percorso di innovazione, analizzando, selezionando e implementando tecnologie e modalità organizzative nuove, che consentano di mantenere la loro autenticità, tale obiettivo si sviluppa attraverso 3 obiettivi specifici: favorire l’innovazione di processo della filiera produttiva come strumento di efficienza e dunque di competizione, rafforzare le competenze volte alla gestione dei processi innovativi attraverso l’adozione di sistemi integrati, sostenere l’adozione di metodologie in grado di accelerare strategicamente i processi di innovazione di processo e prodotto, supportare le piccole e medie imprese nell’adozione delle ICT in maniera consapevole, pervasiva, integrata e strategicamente legata al business model e adeguare l’organizzazione, in modo trasversale, per governare e/o competere sui mercati globali

Territorio e/o settore: l’ambito di azione del Piano è quello settoriale, di rete e di filiere produttive del comparto Metalmeccanico: Regione Piemonte e Veneto.

Destinatari: il piano si rivolge a 226 lavoratori e lavoratrici. I destinatari del piano formativo sono per la maggioranza impiegati con una percentuale del 50%, seguono gli operai con una percentuale del 48% e il 3% di quadri. Si prevede un significativo coinvolgimento rispetto al totale dei lavoratori destinatari della formazione nel Piano di donne lavoratrici con una percentuale pari al 15,04%, lavoratori con età superiore a 50 anni, lavoratori sospesi (cassa integrazione, contratti di solidarietà) lavoratori stranieri con una percentuale pari al 20,35%, e lavoratori giovani con età compresa tra i 18 e 29 anni con una percentuale pari al 10,18%

N. azioni formative: il piano formative comprende 32 azioni formative aziendali e interaziendali, erogate in più edizioni (78)

Contatti del responsabile del piano:
Telefono +39.011.56.38.647
Fax +39.011.56.38.610
e-mail: info@consorziotecfor.it

  

Immagine: